Area genitoriArea Genitori
Area studentiArea studenti
Area docentiArea docenti
Registro onlineRegistro online
DocumentiDocumenti

   Incontri sotto il segno della cultura

Οἱ διάλογοι - Incontri sotto il segno della cultura

Il 16 aprile nell'ambito degli incontri sotto il segno della cultura (Οἱ διάλογοι) l'attore Lino Guanciale terrà in diretta streaming sul canale YouTube dell'Istituto di Istruzione Superiore Ovidio una video intervista condotta dagli studenti.  

   Incontri sotto il segno della cultura

Οἱ διάλογοι - Incontri sotto il segno della cultura

Il 12 aprile nell'ambito degli incontri sotto il segno della cultura (Οἱ διάλογοι) lo scrittore Remo Rapino terrà in diretta streaming sul canale YouTube dell'Istituto di Istruzione Superiore Ovidio una video intervista condotta dagli studenti.


DANTEDI  INCONTRO CON IL PROF FRANCESCO SABATINI

DANTEDI' - INCONTRO CON IL PROF. FRANCESCO SABATINI

Il 31 marzo nell'ambito delle manifestazioni del Dantedì il prof. Francesco Sabatini terrà in diretta streaming sul canale YouTube dell'Istituto di Istruzione Superiore Ovidio una videoconferenza su "Dante e il suo progetto per la lingua italiana".    

   Incontri sotto il segno della cultura

Οἱ διάλογοι - Incontri sotto il segno della cultura

Il 25 marzo nell'ambito degli incontri sotto il segno della cultura (Οἱ διάλογοι) la scrittrice Viola Ardone terrà in diretta streaming sul canale YouTube dell'Istituto di Istruzione Superiore Ovidio una video intervista condotta dagli studenti.  


DANTESOCIAL

#DANTESOCIAL

Video lettura della Divina commedia a cura degli studenti della classe 3F del Liceo G. Vico coordinati dal prof. Alessandro Bencivenga   L'inferno di Dante: la visione dell'arte dal XIV al XXI secolo a cura degli studenti del 4IL del Liceo G. Vico coordinati dalla prof.ssa Anna Maria Iervolino    

SAFERINTERNETSTORIES

#SAFER_INTERNET_STORIES

Raccolta digitale di poesie degli alunni delle classi 1IL e 2HL del Liceo G. Vico


LAVORI AL LICEO MAZARA E AL LICEO VICO

LAVORI AL LICEO MAZARA E AL LICEO VICO

Fondi per oltre un milione di euro sono stati erogati per il Liceo Artistico Mazara e il Liceo Psicopedagogico Vico di Sulmona dalla Provincia. A darne notizia è il consigliere provinciale Andrea Ramunno. La somma di 605mila euro a beneficio del Mazara riguarderà lavori di sostituzione degli infissi esterni ai fini dell’efficientamento energetico. Allo stesso scopo è destinata la somma restante di 545mila euro a beneficio del Vico. Le somme, ottenuto il parere favorevole del Ministero dell’Istruzione, si aggiungono agli altri finanziamenti già utilizzati ad inizio anno per lavori straordinari sui bagni e ai finanziamenti esistenti sugli edifici per i quali nell’anno in corso partiranno i lavori.

IL POLO LICEALE OVIDIO CELEBRA LA GIORNATA DELLA MEMORIA E DELLIMPEGNO

IL POLO LICEALE OVIDIO CELEBRA LA GIORNATA DELLA MEMORIA E DELL’IMPEGNO

Dal 1996, ogni anno, il 21 Marzo, primo giorno di primavera, Libera celebra la Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Memoria e impegno sono tra i pilastri fondanti della storia di Libera. Non ci può essere impegno senza la valorizzazione della memoria; non vi può essere rispetto e riconoscimento della memoria, se non attraverso la pratica quotidiana dell’impegno per la giustizia. La nostra scuola,  sabato 20 marzo alle ore 10:30, in contemporanea in tutta Italia, si unirà al ricordo delle vittime innocenti delle mafie per far rivivere quelle donne e quegli uomini, bambine e bambini, per non far morire le idee testimoniate, l’esempio di chi ha combattuto le mafie a viso aperto e non ha ceduto alle minacce e ai ricatti che imponevano di  derogare al proprio dovere professionale e civile, ma anche le vite di chi, suo malgrado, si è ritrovato nella traiettoria di un pallottola diretta ad altri. Storie pulsanti di vita, passioni, sacrifici, amore per il bene comune, affermazione di diritti e libertà negate. Alle 11.30 gli studenti coinvolti si uniranno coralmente agli studenti di tutta Italia per ascoltare il messaggio di don Luigi Ciotti, fondatore di Libera e testimone molto vicino alla nostra scuola.


Laboratorio MABItalia

Laboratorio MAB_Italia

QUATTRO SCUOLE ABRUZZESI NEL PROGETTO NAZIONALE COLLABORATIVE MAPPING Una mappatura del territorio fra luogo, persone e connessioni, nell’ambito del Piano nazionale scuola digitale Sono quattro le scuole abruzzesi che aderiscono al progetto nazionale Collaborative mapping. Inserite nell’ambito della Sottorete 5, ecco l’istituto di Istruzione Superiore Ovidio-Sulmona, l’Istituto Comprensivo Rosciano, l’Omnicomprensivo Popoli e il Comprensivo Pescara 5-Rossetti. Le scuole italiane sono organizzate in nove sottoreti. L’Abruzzo, insieme alle altre regioni, ha aderito al progetto nazionale Collaborative mapping, nell’ambito del Piano nazionale scuola digitale. Il progetto è partito con un laboratorio innovativo di formazione tenutosi a Lisbona nel febbraio 2020 con la partecipazione di 38 docenti provenienti da tutta Italia, con la regia di Lorenzo Micheli, formatore e manager di Futura Italia, e delle dirigenti scolastiche Alessandra Onofri dell’Ipsseoa Costaggini di Rieti e Laura Virli dell’Iss B. Pascal di Pomezia. Il progetto si divide in tre fasi: la prima dedicata alla formazione di 17 docenti (tra i quali 13 della secondaria di primo grado e 4 della secondaria di secondo grado), la seconda lo vede ramificarsi nelle scuole, tra gli alunni e la terza prevede la restituzione dei progetti delle singole scuole, valutati da una giuria di esperti e di figure istituzionali, per la designazione dei vincitori dei due ordini di scuola che concorreranno alla fase finale nazionale. “Il cuore pulsante delle attività è una mappatura emotiva del territorio che ha l’ambizione di riscoprirlo, osservando i luoghi con occhi diversi, ovvero con l’uso di lenti di ingrandimento che è possibile indossare attraverso filtri emozionali che permettono di vedere, come se fosse la prima volta, la straordinarietà di un luogo - aggiungono i responsabili abruzzesi del progetto -. Altra importante ambizione è quella di incentivare soprattutto i giovani nel saper individuare le potenzialità dei luoghi che sono invece abituati a vedere delle volte con apatia e distacco, per poterli difendere e valorizzare”. L’esperienza della mappatura è costituita da tre elementi fondamentali: luogo, persone e connessioni. Il luogo scelto è un percorso che va dalle montagne al mare, seguendo il corso dei fiumi; le persone sono i docenti che hanno appreso e quelli che apprenderanno l’esperienza della mappatura emozionale per trasferirla poi ai gruppi di alunni nelle varie scuole coinvolte; le connessioni, parola-chiave dell’esperienza, sono legami nuovi e sorprendenti tra i mapper e il territorio del quale si vuole cogliere l’essenza. L’esperienza si propone di incentivare le singole individualità che, messe insieme, possono generare un’unica grande intelligenza collettiva, ma, soprattutto, mira a dar forma ad una storia potente dove la volontà generatrice di un’idea vincente possa migliorare la percezione e la vivibilità di un luogo offrendosi a servizio della comunità.

Concorso Europeo di Traduzione JUVENES TRANSLATORES 2020

Concorso Europeo di Traduzione JUVENES TRANSLATORES 2020

Concorso Europeo di Traduzione JUVENES TRANSLATORES 2020       Siamo felici di poter annunciare il successo di 2 studentesse del Liceo linguistico, che hanno ricevuto oggi la menzione speciale per la migliore traduzione dal Francese all'italiano e dal Tedesco all'italiano nel contesto del Concorso Europeo di Traduzione Juvenes Translatores 2020. Francesca Di Rocco della classe 4 I Linguistico (Francese) e Gioia Mallamace 4LL (Tedesco) hanno sperimentato, nella particolare occasione, la professione di traduttrici, accogliendo la sfida della Consiglio Europeo e della DG Traduzione. Un riconoscimento meritatissimo, per l'impegno profuso da tutti gli studenti nel corso sulla traduzione proposto dal Liceo che le ragazze vincitrici hanno rappresentato egregiamente. Il titolo dei testi da tradurre in questa edizione del Concorso era "Navigare nei momenti difficili-insieme siamo più forti". 248 le menzioni speciali su 2797 partecipanti totali di tutti i Paesi membri, le cui traduzioni hanno meritato questo riconoscimento speciale per la loro grande qualità linguistica e creatività! Congratulazioni dalla Dirigente dott.ssa Caterina Fantauzzi e dalle docenti prof.ssa Emanuela Cosentino e prof.ssa Marina Biagi!               


Corso di preparazione allesame di certificazione linguistica di tedesco livello A2

Corso di preparazione all’esame di certificazione linguistica di tedesco (livello A2)

  Fit in Deutsch A2   Corso di preparazione all’esame di certificazione linguistica di lingua tedesca   Docente: Sabrina Venti     In collaborazione con il Goethe Institut, sede di Roma         Livello A2   Calendario delle lezioni online, tramite piattaforma meet  23 marzo 2021 dalle 15:00 alle 17:00 30 marzo 2021 dalle 15:00 alle 17:00 13 aprile 2021 dalle 15:00 alle 17:00 20 aprile  2021 dalle 15:00 alle 17:00 27 aprile 2021 dalle 15:00 alle 17:00 O4 maggio 2021 dalle 15:00 alle 17:00 11 maggio  2021 dalle 15:00 alle 17:00

Pronti per unaltra sfida

Pronti per un'altra sfida!

SELEZIONI REGIONALI 2021 ABRUZZO PRONTI PER UN’ALTRA SFIDA! L’Istituto d’Istruzione Superiore ‘Ovidio’ rappresenterà anche quest’anno l’Abruzzo alle Olimpiadi Nazionali di Debate che si svolgeranno online dal 19 al 24 aprile 2021. Le selezioni regionali si sono svolte il 4 marzo scorso ed hanno visto la partecipazione di 10 squadre di scuole provenienti da tutta la Regione e precisamente: 1. LICEO CLASSICO ‘G.B. VICO’ CHIETI 2. LICEO SCIENTIFICO ‘G. GALILEI’ PESCARA 3. LICEO SCIENTIFICO ‘L. DA VINCI’ PESCARA 4. I.I.S. ‘ALESSANDRINI MARINO’ ATRI (TE) 5. I.I.S. ‘E. MATTEI’ VASTO (CH) 6. I.I.S. ‘DE TITTA FERMI’ LANCIANO (CH) 7. I.I.S ‘MORETTI’ ROSETO DEGLI ABRUZZI (TE) 8. I.I.S. ‘OVIDIO’ SULMONA (AQ) 9. I.I.S. ‘PATINI LIBERATORE’ CASTEL DI SANGRO (AQ) 10. I.I.S. ‘TITO ACERBO’ PESCARA.   A queste squadre si sono aggiunte alte due squadre che hanno dibattuto fuori gara in un’amichevole sulle stesse mozioni su cui hanno dibattuto le squadre partecipanti. Grande è stata la partecipazione non solo delle squadre e dei coach, ma anche di alcuni Dirigenti Scolastici delle scuole partecipanti e soprattutto dell’Ispettore dell’Ufficio Scolastico Regionale, dr. Giuliano Bocchia, che ha sottolineato l’alta valenza formativa del Debate e la presenza di una vivace ed ampia comunità regionale del Debate in Abruzzo. Le squadre si sono affrontate in due avvincenti dibattiti, uno sulla mozione preparata e comunicata almeno 2 settimane prima dalla scuola Polo regionale, “I programmi di cooperazione internazionale non dovrebbero essere portati avanti nei paesi in cui i diritti civili e politici non sono rispettati” ed un altro su una mozione impromptu comunicata la mattina stessa dal Comitato Temi della Scuola Polo nazionale “Questa assemblea ritiene che le scuole per studenti dello stesso sesso siano migliori”. Tutte le gare si sono svolte on line utilizzando la piattaforma Meet all’interno di aule di dibattito distinte e gestite ciascuna da tutor d’aula che consentivano gli accessi e garantivano il corretto funzionamento della piattaforma. Le squadre hanno dato vita a dibatttiti coinvolgenti ed estremamente interessanti, giudicati da una terna di giudici sulla base del regolamento e dello standard di valutazione fissato a livello nazionale. Al termine dei due dibattiti sono state individuate le squadre finaliste: il Liceo classico ‘Vico’ di Chieti, allenato dal prof. Francesco Baldassarre e l’I.I.S. ‘Ovidio’ di Sulmona, allenato dalla prof.ssa Maria Orsola Boschiero. La finale si è svolta nel pomeriggio sulla mozione preparata. Le squadre si sono affrontate con determinazione ma con estrema correttezza e fair play  come sottolineato dai giudici in sede di restituzione che hanno al termine proclamato vincitrice la squadra dell’I.I.S. ‘Ovidio’. La squadra vincitrice, con la sua componente tutta al femmile, Arianna Balassone, Camilla Delle Fratte, Sofia Beatrice Grilli, Giulia Perfetto avrà l’onore di rappresentare ancora una volta l’Abruzzo nelle Olimpiadi Nazionali.  In bocca al lupo ai debaters e viva il Debate! IL DIRIGENTE SCOLASTICO (Caterina Fantauzzi)    


Corso di preparazione allesame di certificazione linguistica di tedesco

Corso di preparazione all’esame di certificazione linguistica di tedesco

Zertifikat Deutsch B1 Corso di preparazione all’esame di certificazione linguistica di lingua tedesca Docente: M. Biagi In collaborazione con il Goethe Institut, sede di Roma   Livello B1   Calendario delle lezioni online, tramite piattaforma meet 5             marzo 2021         dalle 15:00 alle 16:30 12           marzo 2021         dalle 15:00 alle 16:30 19           marzo 2021         dalle 15:00 alle 16:30 26           marzo 2021         dalle 15:00 alle 16:30 9             aprile 2021          dalle 15:00 alle 16:30 16           aprile 2021          dalle 15:00 alle 16:30 23           aprile 2021          dalle 15:00 alle 16:00


Il ritorno alla vita

"Il ritorno alla vita"

Il Polo liceale Ovidio prosegue nel suo impegno di ricerca e di approfondimento dei fenomeni storici che hanno caratterizzato il XX secolo.   15 febbraio ore 17:00 Incontro Webinar con Andra e Tatiana Bucci sopravvissute al campo di sterminio di Auschwitz. Durante l’incontro gli studenti avranno la possibilità di ascoltare la testimonianza delle due sorelle scampate agli esperimenti del dottor Mengele e di ricordare la storia del piccolo Sergio De Simone usato come cavia umana e morto in un ospedale di Amburgo nel 1945.     18 febbraio ore 10:00 Incontro Webinar con il dottor Marino Micich direttore del Museo Storico di Fiume e massimo esperto della storia italiana del fronte orientale. Durante l’incontro gli studenti avranno l’opportunità di approfondire la conoscenza storica sul macabro rito delle foibe e sulle vicissitudini degli esuli giuliani e dalmati.    

Together for a better Internet

"Together for a better Internet"

“TOGETHER FOR A BETTER INTERNET”   L’ISTITUTO D’ISTRUZIONE SUPERIORE OVIDIO RAPPRESENTA L’ABRUZZO ALL’EVENTO NAZIONALE PROMOSSO DAL MINISTERO DELL’ISTRUZIONE IN COLLABORAZIONE CON GENERAZIONI CONNESSE   In occasione della giornata contro il Cyberbullismo (7 febbraio) e del Safer Internet Day (9 febbraio), l’Istituto d’Istruzione OVIDIO ha programmato alcune attività formative ed educative finalizzate a sensibilizzare i ragazzi all’uso consapevole della Rete, un luogo sicuramente ricco di opportunità, ma anche di pericoli.   8 febbraio 9.00/10.00 le classi del biennio partecipano al webinar “Insieme per un Internet migliore”,              in collaborazione con L’Associazione Di.Te. (Dipendenze Tecnologiche-Gap-Cyberbullismo). 13 febbraio 9.30/11.00: evento “Insieme per un Internet migliore”, rivolto a genitori e docenti. 9 febbraio: SAFER INTERNET DAY - “Together for a better Internet”. Giornata mondiale per la sicurezza in Rete, istituita e promossa dalla Commissione Europea. Obiettivo dalla giornata è far riflettere studenti e studentesse sull’uso consapevole degli strumenti tecnologici e sul ruolo attivo che possono avere utilizzando la rete in modo sicuro e positivo. Gli alunni della classe 4 I del Liceo Linguistico Kevin Serravalle e Giulia Carota partecipano all’evento nazionale di Generazioni connesse; le classi 4AS e 4IL partecipano al seminario “TIK TOK! Chi è?”; le classi 1 IL, 2HL, 4IL aderiscono al progetto #poesieSID-Safer Internet Stories dal 9 febbraio al 9 marzo. Il progetto consiste in una innovativa esperienza di apprendimento, ideata per promuovere, attraverso il coinvolgimento attivo delle studentesse e degli studenti, le competenze di cittadinanza digitale grazie ad un utilizzo creativo e consapevole dei media digitali. I ragazzi “giocheranno” con le poesie in rete e sarà occasione per sviluppare le competenze digitali e per riflettere sullo stile sicuro e positivo di stare in rete.   Il nostro Istituto ritiene importante educare, informare e sensibilizzare studenti, genitori e docenti perché le sfide che ci si presentano sono sempre più difficili da comprendere. Sempre più precocemente i ragazzi di oggi convivono con il mondo digitale e vivono “connessi” con una realtà virtuale che nasconde insidie e pericoli. È dunque fondamentale essere consapevoli per un uso corretto del digitale, perché i giovani di oggi diventino i veri cittadini digitali del futuro.                       


NewDesign2020 ancora un riconoscimento per il Liceo Artistico

New_Design_2020 [ancora un riconoscimento per il Liceo Artistico]

Ancora un riconoscimento per gli studenti del Liceo Artistico "Mazara". Sono stati pubblicati i risultati del concorso New_Design_2020, organizzato dalla rete nazionale dei licei artistici (https://www.renaliart.it/) e volto a promuovere le eccellenze dell'istruzione artistica, e gli studenti del IV A indirizzo Architettura e Ambiente hanno ricevuto una menzione tra i progetti fuori concorso. Un ringraziamento agli studenti che, nonostante le difficoltà dovute alla pandemia, hanno raccolto la sfida e hanno realizzato un progetto virtuale centrando in pieno il tema dedicato al genio di Leonardo.

VIRTUAL OPENDAYS

VIRTUAL OPEN/DAYS

Di seguito si riportano le info relative i Virtual Open/Days del polo Liceale "Ovidio"   


VirtualTour

Virtual_Tour

Di seguito è possibile visualizzare i tour virtuali dei nostri Licei

Piazza XX Digital Edition 2021

Piazza XX Digital Edition 2021

L'ottava edizione completamente digitale di Piazza XX documenta l'intensa attività progettuale dell'istituto che rende i nostri studenti protagonisti e co-costruttori della conoscenza.


Promotional Video IISOvidio

Promotional Video IIS_Ovidio

E' possibile visualizzare i nuovi video promozionali dell'Istituto. Grazie a tutti gli studenti, al Dirigente, ai docenti ed al personale ATA che hanno reso possibile la realizzazione di questo lavoro così importante per far conoscere tutte le opportunità offerte dal nostro Polo Liceale.

ARTis numero sei DigitalEdition

ARTis numero sei [Digital_Edition]

Amicizia, noia, emozione, natura, casa, disordine connessione, contatto…sono tante le parole che abbiamo imparato ad apprezzare nel periodo della “vita sospesa”, termini che abbiamo riempito di nuovi significati, collegandoli ogni giorno a nuove situazioni che ci hanno reso più forti. Questo è il tema del numero 6 di ARTis, un lavoro di squadra che coinvolge docenti e studenti, che ha inteso mettere a nudo gli aspetti più intimi e le emozioni più profonde provate dai nostri ragazzi quando, improvvisamente, il binomio ordinario/straordinario è stato sovvertito  


Premiazione del XXVIII Concorso Nazionale Immagini per la terra

Premiazione del XXVIII Concorso Nazionale “Immagini per la terra”

Si è tenuta ieri pomeriggio, in diretta su Facebook, la premiazione del Concorso Nazionale Annuale “Immagini per la terra” organizzato da Green Cross Italia e dal Miur, giunto alla XXVIII edizione. Il Concorso, è aperto a tutti gli istituti scolastici italiani, distinti per ogni ordine e grado, ed è suddiviso in più sezioni. Il tema proposto per l’anno scolastico 2019/2020 è stato “Facciamo l’Agenda 2030”. Al Liceo Artistico Mazara di Sulmona è andato il primo premio per la sezione Scuole Secondarie di secondo grado. Il Liceo Mazara ha infatti partecipato con il n. 5 del giornale ARTis, integralmente dedicato ai goals dell’Agenda 2030. Al progetto hanno partecipato gli studenti delle diverse classi dei tre indirizzi: Architettura, Arti Figurative e Moda producendo articoli di giornale, fumetti, immagini e relazioni di progetti tutti particolarmente apprezzati dalla commissione, così come espresso dal moderatore, inoltre è stata molto gradita la grafica e l’impaginazione del giornale che ogni anno rappresenta per il liceo un momento di aggregazione e di condivisione di obiettivi comuni. I ragazzi che fanno parte della redazione mettono in campo le diverse competenze e abilità acquisite a scuola. Alla presenza di Elio Pacilio Presidente Green Cross, Alessandro Vienna del Ministero dell’Istruzione, Elisa Palazzi ricercatrice del CNR e da Marco Gisotti Giornalista e coordinatore dell’evento, i rappresentanti di ogni Istituto vincitore hanno esposto i progetti presentati, ricevendo consensi ed apprezzamenti dal numeroso pubblico presente. Piena la soddisfazione della Dirigente Caterina Fantauzzi che ha raccolto la sfida per la prossima edizione  del Premio. https://immaginiperlaterra.it/selezione-di-foto-e-video-dei-vincitori-2020/  

FUTURE EDUCATION

FUTURE EDUCATION

Sara Cordesco del Liceo Linguistico vince il #digitalchallenge di FUTURE EDUCATION   Si è conclusa la sfida di idee FUTURE EDUCATION #DIGITAL CHALLENGE, realizzata nell’ambito di Italy Expo 2020, che ha coinvolto ben 663 studenti di tutto il mondo dal mese di novembre. Tra questi ben ventuno studenti del POLO LICEALE OVIDIO di Sulmona. I ragazzi sono stati organizzati in settanta squadre, di cui solo venti hanno partecipato alla finale che si è tenuta sabato 12 dicembre su una piattaforma dedicata. Ben cinque studenti sulmonesi hanno partecipato alla sfida di ieri: Marta Biondi, Paolo Canale, Valerio Soccorsi (del Liceo Classico), Sara Cordesco, Giulia Stella (del Liceo Linguistico) e Matteo Ciccarelli (del Liceo delle Scienze Umane), ognuno con una squadra diversa. Hanno vinto i partecipanti del team #42, tra questi, SARA CORDESCO, brillante studentessa del Liceo Linguistico “Giambattista Vico” di Sulmona che si è confrontata per la prima volta in una sfida digitale. Sara ci racconta così la sua avventura internazionale che la porterà a DUBAI. “La mia partecipazione a Future Education #DigitalChallenge è partita come una sfida con me stessa per mettermi in gioco e scoprire qualcosa di nuovo, non avrei mai immaginato il finale di questo meraviglioso viaggio. Inizialmente siamo stati divisi in 70 gruppi, con alunni provenienti da tutto il mondo, con l'obiettivo di ricercare soluzioni, modelli o processi innovativi in grado di rispondere alle sfide presentate, tra le quali come migliorare l'insegnamento e l'apprendimento. Il tema mi ha subito affascinato ed ero entusiasta di prendere parte ad un evento di tali dimensioni e, inoltre, grazie al mio gruppo "team 42", il processo creativo nel nostro progetto non è mai stato banale, e con grande impegno e grandi stimoli siamo arrivati alla creazione del nostro progetto "LEAP". "LEAP" è una piattaforma nata per supportare gli studenti liceali e universitari nel loro percorso scolastico, proponendo contenuti educativi sotto forma di applicazione ispirata ai social media. Il cuore di "LEAP" è l'apprendimento presentato mediante scorrimento veloce, accompagnato da dialoghi continui, costruttivi, rispettosi, ed interculturali che guidano lo studente nel suo apprendimento e lo spingono alla crescita personale tramite un costante confronto con altri utenti Il giorno prima della presentazione del 29 novembre, abbiamo lavorato fino a notte fonda ma ne è valsa la pena perché è stato un successo e, nonostante fossimo solo alla prima fase, eravamo fieri di noi. Il 10 dicembre ci è arrivata la sorprendente notizia che eravamo arrivati nella top 20, stentavamo a credere che tra i gruppi finalisti ci fossimo anche noi! Ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo migliorato ulteriormente il nostro progetto, il 12 dicembre è stato un giorno pieno di emozioni, impossibile descriverle! Nel giro di due ore siamo stati scelti tra i 10 team che avrebbero dovuto ripresentare il progetto e, successivamente, siamo stati proclamati vincitori. Quest'esperienza è stata una delle più belle della mia vita, perché ho messo alla prova la mia creatività nella soluzione dei problemi; per interagire con il mio team, ho utilizzato appieno le competenze acquisite nella lingua inglese; mi sono confrontata con menti brillanti provenienti da tutto il mondo. Attraverso il #digitalchallenge ho imparato che, con l’impegno e la dedizione, si possono raggiungere obiettivi insperati e concretizzare sogni che non avremmo mai immaginato di realizzare. Ora mi attende una nuova sfida che questa pandemia non potrà cancellare: Dubai arrivo!” Tutta la comunità scolastica del Polo Liceale OVIDIO augura a Sara di proseguire nel percorso di Future Education con impegno e dedizione, che lei stessa ha indicato quali elementi fondamentali per il successo. #futurasulmona continua a lasciare il segno!   IL DIRIGENTE SCOLASTICO Caterina Fantauzzi      


Lettera del Dirigente Scolastico

Lettera del Dirigente Scolastico

In allegato si riporta la lettera del Dirigente Scolastico agli studenti, alle famiglie e ai docenti del Polo Liceale "Ovidio".

Ancora un altro premio per il Liceo Artistico Mazara

Ancora un altro premio per il Liceo Artistico "Mazara"

Gli studenti del Liceo Artistico sono risultati vincitori della IV edizione relativa l'a.s. 2019/2020 del concorso nazionale "Facciamo 17 Goal. Trasformare il nostro mondo: l'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile" indetto dal Ministero dell'Istruzione (MI) e dall'Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS).   La motivazione è la seguente: “Il lavoro, attraverso un modello didattico interdisciplinare e replicabile, pone particolare attenzione alla comunicazione efficace delle tematiche legate allo sviluppo sostenibile in modalità trasversale e interconnessa, utilizzando uno strumento tradizionale, quale quello di una “rivista scolastica”, in modalità innovativa che mette in risalto la relazione tra gli obiettivi di sviluppo sostenibile e la loro attuazione nei diversi ambiti di impatto.”


Un nuovo successo per il Liceo Artistico Mazara

Un nuovo successo per il Liceo Artistico "Mazara"

Il Liceo Artistico vince il primo premio della XXVIII edizione del concorso nazionale "Immagini per la Terra" dal titolo "2030 facciamo l'Agenda!". Link http://immaginiperlaterra.it/i-vincitori-2020/


Scuola di orientamento universitario

Scuola di orientamento universitario

Gli studenti PAOLO CANALE e DANIEL CIAMPA frequentanti la classe 4B del Liceo Classico OVIDIO hanno superato una durissima selezione che li porterà a frequentare la SCUOLA DI ORIENTAMENTO UNIVERSITARIO promossa dalla federazione di Scuole Universitarie Superiori (composta da Normale di Pisa, Sant’Anna di Pisa e Iuss di Pavia) e giunta alla quarta edizione. Si tratta di tre corsi rivolti a 300 studenti brillanti del penultimo anno provenienti da tutto il territorio nazionale e non. La Scuola di Orientamento Universitario è nata per mettere a frutto le numerose e positive esperienze maturate dalle tre scuole universitarie superiori nella progettazione di corsi di orientamento rivolti a studentesse e studenti di talento. Gli studenti selezionati potranno assistere a lezioni, tavole rotonde e seminari tenuti da docenti e ricercatori, con la possibilità di conoscere le discipline, la vita collegiale, le prospettive professionali offerte dalle tre Scuole Universitarie Superiori. Insieme a tutti i docenti esprimo soddisfazione e gioia per il magnifico risultato conseguito da ben due studenti del nostro Liceo, vere eccellenze per la Scuola e per la Città. Paolo e Daniel si sono sempre distinti nelle competizioni nazionali e internazionali, hanno rappresentato la Scuola nelle sfide di hackathon tenutesi in tutta Italia, conseguendo sempre ottimi risultati. Ora cominciano a pensare al loro futuro che si preannuncia brillante perché avranno la possibilità di scegliere tra le più prestigiose Università del mondo.        

Premiato ARTis

Premiato ARTis

ARTis, IL GIORNALE DEL LICEO ARTISTICO “G. MAZARA”, VINCE IL PREMIO DEL CONSIGLIO DELL’ORDINE NAZIONALE DEI GIORNALISTI Grande soddisfazione per gli studenti e i docenti del Liceo Artistico di Sulmona che vincono, per la seconda volta, il concorso bandito dal Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti. A comunicare la notizia è stato il presidente Guido D’Ubaldo, tra gli organizzatori della XVII edizione del concorso “Il giornale e i giornalismi nelle scuole” giunto quest’anno alla diciassettesima edizione. Sono numerosi gli istituti scolastici di tutte le regioni d’Italia di ciascun grado (elementari, medie e superiori) che hanno onorato l’input dell’iniziativa che intende far conoscere ai ragazzi le dinamiche, gli stimoli e gli obiettivi dell’informazione corretta ed efficace confrontandosi con un linguaggio moderno e adeguato. Come nelle precedenti edizioni, è stata un’occasione di crescita di una più profonda coscienza civile attraverso un più stretto rapporto tra scuola e informazione. Anche quest’anno, nonostante l’emergenza sanitaria che ha impedito l’organizzazione dell’evento finale già previsto a Cesena, in cui le scuole vincitrici con i loro studenti-giornalisti avrebbero dovuto partecipare per la consegna dei diplomi, è ugualmente giunto alla conclusione il lavoro della giuria che ha visionato gli oltre 500 elaborati partecipanti all’edizione. I giornalisti esaminatori si sono confrontati con prodotti di ottima qualità, in cui è evidente anche l’azione di stimolo e di coordinamento da parte degli insegnanti che hanno tenuto le fila dei progetti. Per ARTis, sei edizioni e quattro premi, il riconoscimento di un lavoro completamente dedicato all’agenda 2030. Il giornale si apre con i bellissimi versi delle Metamorfosi di Ovidio e approfondisce tutti i goals previsti dall’agenda, attraverso attività laboratoriali in cui gli studenti hanno interagito da protagonisti co-costruttori del proprio sapere, perché, anche se la realizzazione dei nuovi obiettivi di sviluppo, a carattere universale, è rimessa all’impegno di tutti gli Stati, il cambiamento nell’ottica della sostenibilità può avvenire solo attraverso una trasformazione radicale degli stili di vita di ogni cittadino, quindi, ognuno è chiamato a fare la sua parte. Il lavoro interdisciplinare ha coinvolto di tutti gli indirizzi della scuola: Architettura e Ambiente, Arti figurative, Design della moda e del gioiello. E’ possibile visionare l’elenco delle scuole vincitrici nel sito dell’Ordine dei giornalisti www.odg.it ; la versione digitale di ARTis è disponibile al seguente link https://issuu.com/piazzaxx/docs/artis_numero_cinque A conclusione di questo anno scolastico impegnativo si tratta di una sorpresa davvero gradita, ringrazio gli studenti e i docenti che conseguono sempre grandi risultati attraverso creatività, impegno e passione.    


VINCITORI

#VINCITORI

Si è conclusa oggi #Scuolafutura la prima maratona on line della scuola italiana all’insegna dell’innovazione organizzata dal Ministero dell’Istruzione con il patrocinio della Rappresentanza Europea in Italia. Per tre giorni, in 72 ore, la sfida ha coinvolto 250 studenti e studentesse di 41 scuole provenienti da 60 città italiane, suddivisi in 27 squadre.  I ragazzi hanno partecipato a due hackathon distinti: Junion hack (scuole secondarie di primo grado) e Senior hack (scuole secondarie di secondo grado). Per la Provincia dell’Aquila ha partecipato la città di Sulmona rappresentata da quattro studenti del Polo Liceale OVIDIO, tra questi, ben due sono saliti sul podio dei vincitori. Al primo posto si è classificato il team di Emilia Verlingieri che frequenta il 4F del Liceo delle Scienze Umane “Giambattista Vico” e, al terzo posto, il team di Daniel Ciampa, studente del 4B del Liceo Classico OVIDIO. I ragazzi selezionati parteciperanno ad una nuova competizione prestigiosa, la DIGITAL ACCELERATION WEEK, una nuova gara di idee riservata alle eccellenze; riceveranno un dispositivo elettronico personalizzato per poter perfezionare e rendere attuabili i progetti elaborati nell’ambito dei vari gruppi di lavoro; entreranno a far parte di una DIGITAL COMMUNITY dedicata a #scuolafutura. Ringrazio i quattro studenti partecipanti alla maratona on line e il Prof. Riccardo Pagliaro che li ha seguiti e preparati, mi congratulo con tutti, in particolare con Emilia Verlingieri e Daniel Ciampa per i risultati raggiunti in questa difficile competizione. Guarda il video     IL DIRIGENTE SCOLASTICO Caterina Fantauzzi

Bianche lenzuola  2012

"Bianche lenzuola" - 2012

GIORNATA DELLA LEGALITA' Riproponiamo un lavoro di pregio della band del nostro Istituto, la "Vico Music Band". I testi sono del prof. Mimmo Mastrogiacomo e gli arrangiamenti del Maestro Maurizio Ricciotti. Era il 2012 e avevamo già percorso tanta strada sempre a favore della legalità grazie all'impegno delle prof.sse Alessia Verrocchi, Antonietta Sandonato e di tutti i dipartimenti della scuola.  


NEW DESIGN 2020

NEW DESIGN 2020

“LA CREATIVITÀ NELL’ISTRUZIONE ARTISTICA ITALIANA” Nell’ambito del concorso nazionale “New Design 2020” dedicato ai licei artistici italiani che ha come tema specifico: Progettare con Leonardo: oggetti, utensili, manufatti, servizi che nascono dallo studio della Natura e delle Scienze. Gli studenti sono chiamati a progettare traendo ispirazione dall'approccio del metodo del genio leonardesco: osservazione di ciò che avviene nell'ambiente naturale, analisi delle forme animali e vegetali, attenzione per la fruizione e i meccanismi di funzionamento in rapporto alle proporzioni umane e allo spazio ergonomico. Non si tratta quindi di imitare le sue macchine e invenzioni, ma invece di comprendere e poi utilizzare gli aspetti di ricerca e innovazione del suo pensiero per applicarli alla progettazione pensata per le necessità del nostro tempo. Gli studenti della classe III A dell'indirizzo Architettura e Ambiente che ha presentato un progetto dal titolo “IL BRUTTO ANATROCCOLO”, sono stati selezionati per la partecipazione all’evento/mostra/convegno finale di Roma. Al seguente link è possibile visualizzare il lavoro finale

METAMORFOSI di carta e cartone

METAMORFOSI di carta e cartone

Il progetto dal titolo “Metamòrfoṡi” prevede la realizzazione di elementi di arredo utilizzando il cartone riciclato. La richiesta di collaborazione al Liceo Artistico “Gentile Mazara” di Sulmona è stata avanzata dal COGESA Spa, ente che eroga servizi per l'ambiente attraverso la raccolta differenziata e nasce dall’adesione all’iniziativa del COMIECO nel programma del “Mese del riciclo di carta e cartone – 2° Edizione”. Il progetto prevede il disegno e la realizzazione in cartone di prototipi di mobili destinati all’allestimento di una sala conferenze. La prima fase del progetto ha visto lo studio e la documentazione effettuata mediante un'accurata ricerca di modelli da cui prendere ispirazione, valutando le migliori soluzioni grafiche e di realizzazione, e comprendendo i processi costruttivi di questo tipo di prodotto, attraverso l’analisi del materiale informativo delle aziende specializzate nel settore del riciclo e design. Dall’analisi delle migliori pratiche aziendali, sono stati ideati gli schizzi preparatori su carta, concentrandosi in modo particolare sul modulo base che, reiterato nello spazio, ha poi dato vita e forma al complemento di arredo in fase di studio (tavolo, sedie, leggio). Attenendosi alle misure standard utilizzate per le alzate delle sedie e per gli altri mobili progettati, sono stati realizzati i disegni esecutivi. La renderizzazione ha consentito di sviluppare i complementi di arredo e di inserirli all’interno dello spazio di una sala conferenze. Successivamente il COGESA ha realizzato i prototipi della sedia e del tavolo, apportando qualche piccola variazione al progetto iniziale e adattandolo ad alcuni prodotti dell’azienda, in considerazione dei tempi richiesti per la prototipazione.    


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.